In evidenza

Festa della mamma: i regali last-minute

Oggi è il 9 maggio 2021 e poiché dell’origine della festa e di “la mamma è una sola ne hai già sentiti fin troppi, in questo articolo parleremo di alcune idee regalo. Sì, anche le idee regalo sono scontate, ma insomma dovresti prima leggere questo articolo per dirlo, no?

Breve premessa che puoi saltare

Wikipedia ci dice un sacco di cose sulla Festa della mamma.

Ad esempio, lo sapevate che prima – un prima indefinito – si festeggiava l’8 maggio e che poi si è arrivati a festeggiare questa festa nella seconda domenica di maggio? Sicuramente sì.

I motivi per cui nasce sono sia religiosi che commerciali: il mese di maggio, per la religione cristiana, è il mese dedicato alla Madonna e, non a caso, viene chiamato “Mariano”.

Invece dagli anni Cinquanta, con il Boom economico e l’Era del consumo, la Festa della mamma – come la maggior parte delle festività – è diventata un’occasione per spendere.

E se parliamo di spendere, di seguito possiamo trovare alcune idee regalo dell’ultimo minuto.

Idee regalo last-minute

Sì, i fiori sono sempre un grande classico. Rose, peonie, tulipani, azalee e perfino i bonsai. Qual è il fiore preferito della propria mamma? E il colore?

Dei pasticcini, una torta? Qual è il suo dolce preferito? Preferisce il salato? Una pizza insieme?

Un buono per la spa? Potreste andarci insieme!

Una serata pop-corn e film? Potreste guardare Mamma Mia!, o meglio una serata di binge-watching? Una Mamma per amica!

festa della mamma

Potremmo andare avanti per ore, ma il punto è questo: non serve andare in un centro commerciale e spendere una marea di soldi. Ciò che bisogna fare in questa giornata speciale è semplicemente ritagliarsi del tempo e passarlo con la propria mamma.

Perché la mamma è una sola e con questo abbiamo definitivamente citato tutti gli stereotipi che non volevamo citare all’inizio.

Non servono a niente i regali e nemmeno sapere da dove ha inizio tutta questa storia della Festa della mamma, perché la Festa della mamma è un pretesto, il pretesto per ringraziare chi – nel bene e nel male – ti ha dato la vita.

di Alessia Chiari

Sii il primo a commentare

Rispondi

Privacy Policy