Visioni 1 – L’ERRORE DEL RISTORANTE (FAVOLA)

visione favola

L’ERRORE DEL RISTORANTE

Va fatto così.”

No, non è assolutamente vero.”

Non dire sciocchezze, è chiaro che stai sbagliando.”

Sei solo un topo cocciuto, cosa vuoi saperne di architettura moderna?”

Un piccione, invece, ne sa più di me, vero?”

Io ho buon gusto e ti garantisco che questo è il ristorante più bello di tutto l’aeroporto.”

Ma qui non si trova nulla di buono, non è un buon posto.”

Sei solo un incontentabile roditore, apprezza la bellezza del nuovo design, bisogna mangiare in luoghi belli perché ci si goda il pasto. E nei luoghi belli ci sono anche le persone più generose, ci lasceranno un sacco di cose buone, vedrai!”

Ma come facciamo a scendere da qui, quando avranno finito? Non è un buon posto, sarebbe meglio stare al piano di sotto, o nelle pareti, da lì certo potremmo agguantare il cibo prima che venga portato via.”

Ma da qui io posso volare e portarlo qui su.”

E dalla parete potrei farlo io e senza farmi vedere.”

Ma non potresti prendere abbastanza cibo per tutti e due. E poi di cosa ti preoccupi, non corriamo pericoli, anche se mi vedono poi mi nascondo qui e non ci troveranno.”

Ma se iniziassero a battere il contro-soffitto tutto crollerebbe e ci scoprirebbero.”

Non dire scemenze, questa è architettura moderna, puoi anche saltarci sopra e non crollerebbe mai, avanti, prova.”

Va bene, saputellaaaaaaaaaa…”

 

Jim, tutto bene? Dove sei?”

Te lo dicevo che crollava, scappa!”

Aspetta, stanno andando via tutti!”

E che faccio?”

Aspetta sotto un tavolo, arrivo!”

Visto? Qui sì che c’è il cibo migliore.”

Ma ho rischiato di morire”

Non fare il melodrammatico e mangia.”

Però hai ragione, sai? Non è male come ristorante. Avevamo ragione entrambi.”

Hai visto? Oppure avevamo torto entrambi, ma che importa. L’importante è che anche da un errore, può uscirne qualcosa di buono.”

(vai alla parte 2)

The following two tabs change content below.

Carlo Marchioni

Vorrei dire: sono convinto che volare sia possibile, basta solo avere pensieri felici, ma sarebbe citare in malo modo un mio idolo. Dico quindi che sono uno scrittore, autore della saga di Àdaran, co-creatore di IoVoceNarrante.com e, come tutti gli altri, un amante della lettura.

Ultimi post di Carlo Marchioni (vedi tutti)

Lascia un commento

Privacy Policy